Come incentivare al gioco i gattini piccoli?

Il gioco per i gatti piccoli è un’attività fondamentale che non dev’essere mai sottovalutata, ma anzi dev’essere sempre incentivata.

Se hai deciso di accogliere un gattino in casa, allora, cerca quotidianamente di ritagliarti un po’ di tempo da condividere con lui per giocare insieme.

Attraverso il gioco, infatti, il micio sviluppa capacità fisiche e mentali necessarie e importanti per la propria crescita.

In questo articolo, allora, approfondiremo il discorso parlandoti non solo dell’importanza del gioco per i gattini, ma anche consigliandoti come e con cosa giocare insieme a lui.

gioco per gatti piccoli, Come incentivare al gioco i gattini piccoli?, Schesir - Alimenti Naturali Per Cani E Gatti
gioco per gatti piccoli, Come incentivare al gioco i gattini piccoli?, Schesir - Alimenti Naturali Per Cani E Gatti

Perché è importante il gioco per i gatti piccoli?

Abbiamo detto che il gioco per i gatti piccoli è importante, ma perché lo è?

Il gioco per gatti piccoli come stile di vita sano

Innanzitutto perché il gioco favorisce uno stile di vita sano in cui non manca mai il movimento.

In questo modo eviterai che il tuo micio si impigrisca e che la sedentarietà possa diventare in futuro, quando il gatto sarà adulto, un vero e proprio problema. I gatti sedentari, infatti, possono tendere verso il sovrappeso o, addirittura, verso l’obesità e questo potrebbe comportare l’insorgere di gravi patologie. Incentivando il micio fin da piccolo al gioco e garantendogli sempre un’alimentazione corretta e bilanciata potrai assicurargli uno stile di vita sano e regolare.

Durante i primi mesi, inoltre, il micio starà ancora sviluppando il suo apparato scheletrico e muscolare e il gioco favorirà una crescita in salute.

Giocare, inoltre, è un importantissimo stimolo mentale.

Spesso i giochi dei gattini sono vere e proprie simulazioni di caccia attraverso le quali il micio si lascia guidare dal proprio istinto e impara letteralmente a vivere. Questo è importante non solo per i gatti che vivono all’esterno, ma anche per i mici di casa. Attraverso il gioco, infatti, il tuo piccolo felino affinerà i propri sensi e acquisirà abilità difensive e predatorie.

Il gioco per gatti piccoli come mezzo per la socializzazione del gattino

Non meno importante è il ruolo sociale svolto dal gioco.

I gattini, infatti, giocando migliorano la conoscenza degli altri e costruiscono i propri rapporti (con i gattini, ma anche ovviamente con gli esseri umani!).

Giocando insieme al tuo peloso potrai costruire una relazione forte e sana con il micio che sarà sempre più salda con il passare del tempo.

È importante sapere che, in alcuni casi, i gattini che hanno giocato poco da piccoli spesso possono diventare schivi, riservati e poco socievoli da adulti.

Insomma, lo avrai capito, il gioco è davvero fondamentale nella vita di un micio e ricordati che lo sarà per sempre.

Il tuo amico a quattro zampe, infatti, non perderà mai la predisposizione al gioco, ma con l’età adulta cambierà semplicemente il modo di giocare. Se da piccolo amerà correre all’impazzata, da adulto utilizzerà con maggior frequenza astuzia ed esperienza per approcciarsi ai giochi e alle sfide che gli proporrai.

Quali sono i migliori giochi per gatti piccoli?

Abbiamo visto, allora, perché il gioco per i gatti piccoli è un momento fondamentale, ma quali sono i migliori giochi da proporgli?

Diciamo subito che i giochi per gattini dovrebbero essere sempre sicuri e mai rischiosi. È importante che siano di materiale resistente, atossico e facilmente lavabile.

Potrai acquistare i giochini nei negozi specializzati oppure potrai divertirti a prepararne qualcuno “fai da te” a casa.

Nel primo caso i mici adorano i topolini di stoffa da inseguire, i bastoncini con qualche sonaglio e / o cordina appesi all’estremità (attenzione alle piume che possono essere ingerite e che vanno utilizzate sotto supervisione), i castelli / tiragraffi su cui arrampicarsi e i tunnel dove nascondersi.

Anche i giochini da mordere sono perfetti da proporre al micio per insegnarli a non morsicare le mani. Questi sono molto utili anche durante il periodo in cui i micini cambiano i dentini da latte: alleviano un po’ il dolore e il fastidio.

Per stimolare il micio, inoltre, esistono anche giochi interattivi e di attivazione mentale al cui interno si nascondono un po’ di crocchette o bocconcini per far sì che il gatto sia invogliato a risolvere veri e propri grattacapi per trovare il cibo. In questo caso ricordati sempre di diminuire un po’ la razione giornaliera di pappa per evitare un surplus di calorie.

Per i giochi fai da te, invece, vanno bene anche vecchie corde da inseguire che non richiedono alcuno sforzo da parte tua per quanto riguarda la costruzione o una canna da pesca con un gioco all’estremità da far catturare al micio mentre la muovi in giro per casa.

Un’alternativa “fai da te” alle piattaforme di attivazione mentale può essere l’idea di nascondere un po’ di crocchette in giro per casa (sul tiragraffi, all’interno del tunnel, in una pallina di quelle con il buchino per i premietti,…) per stimolare il micio a trovarle. Vedrai, si divertirà un sacco a procacciarsi il cibo!

gioco per gatti piccoli, Come incentivare al gioco i gattini piccoli?, Schesir - Alimenti Naturali Per Cani E Gatti
gioco per gatti piccoli, Come incentivare al gioco i gattini piccoli?, Schesir - Alimenti Naturali Per Cani E Gatti

Come giocare insieme al gattino: consigli utili

Tranne che per le piattaforme di attivazione mentale dove la ricerca del cibo è generalmente statica, in tutti gli altri casi è importante che il movimento sia il protagonista di ogni sessione di gioco. Questo, infatti, favorisce uno stile di vita sano e non sedentario, fondamentale per i gatti da appartamento.

Se pensi che il gioco sia stato molto faticoso, quando avrete finito di giocare potrai premiare il tuo amico a quattro zampe con un po’ di pappa umida, golosa e soddisfacente, ma poco calorica.

Quando giochi con il tuo micio ricordati sempre di controllare che l’oggetto che andrai a utilizzare non sia rotto per evitare che possa ingerirlo.

Ricordati, inoltre, di fare attenzione ad artigli e dentini: questi, infatti, sono molto affilati nei gattini piccoli e potrebbero farti male inavvertitamente. È importantissimo insegnare al gattino a non mordere, né graffiare per poter giocare in tranquillità e senza rischi.

Parlando del gioco per i gatti piccoli ci teniamo a darti anche qualche altro consiglio.

Innanzitutto varia sempre i giochi perché i gatti si annoiano facilmente e stimola costantemente la caccia e l’agguato in maniera coinvolgente perché è un gioco che amano moltissimo.

Infine, ma non meno importante, ci teniamo a dirti che è importantissimo giocare insieme al proprio gatto: non comprargli tanti giochi pensando che possa utilizzarli da solo, ma trascorri insieme a lui del tempo di qualità per solidificare il vostro rapporto!

Speriamo che queste indicazioni e i nostri consigli dedicati all’importanza del gioco per gatti piccoli possano esserti utili.

Ti auguriamo di divertirti sempre di più con il tuo amico a quattro zampe!

gioco per gatti piccoli, Come incentivare al gioco i gattini piccoli?, Schesir - Alimenti Naturali Per Cani E Gatti
gioco per gatti piccoli, Come incentivare al gioco i gattini piccoli?, Schesir - Alimenti Naturali Per Cani E Gatti