Quand'è l'ora della pappa per il tuo cane?

Organizzare la pappa quotidiana del tuo fido è importante quasi quanto ciò che finisce nella sua ciotola. Leggi e fai un sol boccone dei nostri consigli.

Alimentazione per cane

A tavola!

La giornata del fedele amico inizia al mattino con il primo pasto, che fornirà le energie per tutta la giornata, a cui può seguirne uno eventuale a metà giornata e uno obbligatorio alla sera. Se è un cucciolo, deve mangiare poco e spesso: dalle 4 alle 5 volte al giorno.

L’importante è che tutta la razione quotidiana non si concentri in un unico pasto, non solo nel caso di un cucciolo, ma anche per un cane adulto. Concedere una sola pappa al giorno può causare problemi di torsione dello stomaco che derivano dall’eccessiva voracità, soprattutto nei cani già adulti di grossa taglia.

Il cane deve terminare la propria pappa più o meno in 15 minuti, in caso contrario conviene riproporgliela in un secondo momento. L’importante è non farlo mai mangiare controvoglia e non farlo giocare o correre un po’ dopo i pasti.

Mangiare sempre alla stessa ora può aiutarlo? Certamente! Crea continuità nei pasti, che così cadono a scadenze stabilite. La sera, ti consigliamo di farlo cenare qualche ora prima di andare a dormire così da aiutarlo nella digestione.

Una bella ciotola di…

È buona norma seguire i consigli riportati sul retro della confezione dell’alimento, da adattare alle caratteristiche dell’animale: il fabbisogno varia in base all’età, al peso e all’attività che il cane svolge giornalmente. Schesir, oltre a quella umida naturale classica, ha anche la linea BIO, altamente digeribile, completa e bilanciata.

E il secco? La quantità di crocchette da somministrare al cane è minore rispetto alla quantità di alimento umido, perché le crocchette sono più caloriche. Anche per le crocchette, ora puoi alternare alla linea DRY classica la linea BIO Schesir, la cui formula, come tutte quelle del secco Schesir, è stata controllata e approvata dal Dipartimento di Scienze mediche veterinarie dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Fagli leccare i baffi al momento giusto.

Buona pappa!