I gatti e l'inverno.

I mici non amano il freddo e nei mesi invernali mangiano di più per riscaldarsi. Ma occhio al Natale…
Alimentazione per gatto
Freddolosi.
I gatti non vanno proprio d’accordo con le temperature rigide, quelli anziani e i cuccioli non ne parliamo. Per i mici, l’inverno vuol dire concedersi ancora più relax del solito. Infatti, tendono a uscire solo per una brevissima passeggiata e, quando lo fanno, aumentano lo spessore del mantello per favorire il mantenimento della temperatura corporea.

La maggior parte del tempo preferiscono passarla tra il calore delle tue braccia, quello di un piumone, di un termosifone o di una stufa. Il sonno? Gli serve in abbondanza, quindi non preoccuparti se sembra che dorma sempre.

Un ulteriore conforto: la pappa.

Un alimento completo da un punto vista nutrizionale diventa fondamentale nel periodo invernale. I micronutrienti come i minerali e le vitamine favoriscono il suo benessere naturale. Scegli un alimento che sia completo e bilanciato, ma anche appetitoso e stuzzicante. Nella scelta della pappa, Schesir ti viene in aiuto con carni e pesci di ottima qualità.

A Natale non puoi…
…dargli tutto quello che vuoi. Sotto le feste, tutti noi ci concediamo qualche peccato di gola, ma questo non vale per i pet.
  • Ossicini di pollo, coniglio e lische. Fate attenzione che i vostri ospiti non glieli diano per errore, possono creargli più di un problema nella fase di deglutizione.

  • Cioccolato e dolci. Meglio tenerli nella tua calza, evita di darli al tuo gatto perché possono essere pericolosi per la sua salute.

  • Uva e uvetta. Che sia frutta o canditi non fa differenza per il gatto. Vietati!

  • Avanzi. Continua a seguire le razioni di pappa che gli dai tutto l’anno. Tutto ciò che gli servi in più non contribuisce al suo benessere. Anche se gli avanzi del tuo pranzo o della tua cena sono a base di cane e pesce.

L’inverno è una stagione delicata per il tuo felino, ma se tieni a mente questi consigli sarà una passeggiata.