Qual è il fabbisogno nutrizionale per il tuo cane?

Il fabbisogno nutrizionale del tuo cane varia anche in base alla sua taglia. Leggi l’articolo e assicurati di nutrirlo con l’alimento più adatto a lui!

Alimentazione per cane

I cani, per rimanere in forma e in salute, hanno bisogno di incorporare importanti nutrienti: proteine, grassi, minerali, vitamine, fibre e acqua, nella giusta quantità.
La quantità di questi componenti non deve scendere mai sotto un limite minimo, e varia anche in funzione della taglia del cane. Per evitare carenze o sovradosaggi di questi nutrienti, è molto importante scegliere l’alimento giusto.

Cani di taglia Small e Toy (1 – 10 kg circa)
I cani di taglia piccola hanno una crescita molto rapida rispetto ai cani di taglia media e grande, basti pensare che completano lo sviluppo nei primi 8 mesi di vita. Questa rapida crescita richiede alimenti altamente digeribili per massimizzare l’assorbimento dei nutrienti e garantire una crescita corretta.
Il metabolismo dei cani di taglia piccola è più veloce e richiede più calorie rispetto a quello dei cani più grandi: i cani piccoli consumano velocemente le energie a loro disposizione e disperdono maggiormente il calore.
Il loro stomaco è piccolo e necessita di crocchette di dimensione ridotta e facilmente digeribili.
Varia anche la quantità di alimento da somministrare: in proporzione, un cane di piccola taglia assume una quantità di cibo maggiore per chilo di peso rispetto ai cani di grossa taglia.
È consigliato suddividere gli alimenti in almeno 2 pasti, ancor meglio in 3, per mantenere costanti durante la giornata i livelli di energia e glicemia.
Fra le razze di cani small e toy troviamo ad esempio: yorkshire, maltese, pinscher, chihuahua, carlino.

Cani di taglia Medium (11 – 25 kg circa)
I bisogni del cane di taglia media si collocano a metà tra quelli di un cane di taglia piccola e quelli di uno di taglia grande.
La crescita è rapida e l’adulto arriva a pesare fino a 50 volte il peso del cucciolo appena nato: per questo motivo è importante favorire la sua crescita e garantire un’efficace funzionalità intestinale.
Il metabolismo del cane di taglia media richiede meno calorie e proteine rispetto al cane di taglia small. Il suo fabbisogno energetico e proteico diminuisce proporzionalmente per kilo di peso.
E’ bene nutrire il cane di taglia media al mattino e alla sera: è importante, perciò, suddividere la razione giornaliera in 2 pasti da somministrare, se possibile, agli stessi orari, in modo da regolarizzare le sue abitudini.
Fra le razze di cani medium troviamo ad esempio: corgi, collie, beagle, husky.

Cani di taglia Large di 26 kg circa)
La crescita si conclude intorno ai 2 anni e l’adulto arriva a pesare fino a 100 volte il peso da cucciolo. Proprio per questo lungo sviluppo i cani grandi sono maggiormente predisposti a sviluppare problemi osteo-articolari. Il metabolismo è più lento, quindi l’apporto energetico non deve essere eccessivo, per evitare problemi di sovrappeso che a loro volta possono causare problemi osteoarticolari. Vitamine e sali minerali devono essere ben bilanciati, per fare in modo che lo scheletro si formi lentamente e nel modo corretto.
L’intestino è più corto rispetto a quello dei cani di taglia più piccola e ha bisogno di poche fibre, per rallentare il transito degli alimenti e favorire l’assorbimento dei nutrienti.
Anche per i cani di taglia grande sono consigliati almeno due/tre pasti al giorno, ma per un motivo diverso: la somministrazione di un solo pasto fa aumentare il rischio di dilatazione gastrica e torsione dello stomaco (soprattutto se il cane corre o salta dopo aver mangiato).
Fra le razze di cani di taglia grande troviamo, ad esempio: bovaro del bernese, akita, dogo, chow chow.

Per riuscire a soddisfare le esigenze dei cani di tutte le taglie, la linea Schesir Dry Dog si sta completando con referenze dedicate anche ai cani di taglia Large.