Scegliere il gatto: come adottare quello che fa per te?

Scegliere il gatto: come adottare quello che fa per te?, Schesir

Scegliere il gatto da adottare nella propria casa è una decisione da prendere in modo ponderato e considerando tanti differenti aspetti. È magnifico avere un gatto in famiglia ma qual è quello più adatto a te?

Su quali caratteristiche porre maggiore attenzione? La decisione è soggettiva ma possiamo valutare alcuni aspetti che ci semplificheranno la scelta.

Continua a leggere per scoprire i principali.

Scegliere il gatto adatto a te: carattere, età, sesso

Il gatto, dal momento in cui arriva a casa, diventa membro della famiglia a tutti gli effetti e, con il passare dei giorni, si crea un legame stretto sia con le persone che con la casa stessa.

È importante dunque scegliere il gatto giusto da adottare sia in base alle caratteristiche dell’animale, sia in base alle persone e agli spazi che lo ospiteranno.

Scegliere un gatto per il suo carattere

Generalmente “il primo impatto”, la dolcezza e la tenerezza che il micio trasmette giocano un ruolo fondamentale. Considera però anche quanto sotto.

Gatto da divano o gatto cacciatore?

Preferisci un gatto che sonnecchia spesso/durante il giorno e passa la sera a farsi coccolare sul divano, oppure un gatto vispo e attivo, compagno peloso sempre presente intorno a te e giocherellone?

Se cerchi un gatto che ti dia grandi manifestazioni d’affetto è meglio sceglierne uno con un carattere docile; se sei invece un tipo dinamico, devi considerare lo spazio a disposizione in casa per permettere al gatto di esprimere la sua indole vivace senza reprimerla a causa di spazi ridotti, altrimenti il micio potrebbe stressarsi e deprimersi.

Gatto schivo o coccolone? 

Il grado di socievolezza del gatto è un indice importante, anche se il carattere potrebbe cambiare raggiunta l’età adulta. Nei gatti di razza è forse più semplice conoscere i tratti peculiari. Valuta due aspetti importanti:

  1. gatto timido: sarà maggiormente spaventato da persone e rumori, prenderà le distanze dagli umani che non conosce.
  2. gatto insicuro: cercherà molto il contatto con le persone per sentirsi confortato e al sicuro. Se per molte ore al giorno nessuno è presente in casa, probabilmente non è il gatto che fa per te.

Adottare un gatto cucciolo o adulto?

Un altro aspetto da valutare con accortezza: prendere un cucciolo o un gatto adulto?

Non esiste la risposta giusta, dipende sempre da cosa cercate e cosa potete offrire al gatto una volta a casa. Considerate quanto sotto.

Cucciolo: piccolo e dolcissimo, i bimbi lo ameranno. Ma è bene sapere che i cuccioli sono un concentrato di energia e corrono da una parte all’altra della casa tutto il giorno. Bisogna educarli, insegnargli dove mangiare, a non disintegrare mobili, letti, soprammobili… Hanno inoltre bisogno di molte cure e attenzioni, soprattutto se adottati nei primi mesi di vita.

Oltre a tutte le visite veterinarie, necessarie nel primo anno di vita del gattino, importantissimo anche nutrirli con l’alimento apposito e in maniera adeguata per la loro età.

Insomma, l’impegno richiesto è grande. Bisogna armarsi di pazienza e dedizione per diversi mesi, ma sarete sicuramente ripagati dall’affetto del vostro gattino!

Adulto: il gatto adulto ha già il suo carattere, le sue abitudini e la sua educazione. Fattori non di poco conto. Al momento dell’adozione, nella maggior parte dei casi, avrai tutte le informazioni necessarie per capire se è il gatto adatto a te senza grandi sorprese una volta a casa.

Non avrà tutta l’energia del cucciolo ma bisogna comunque trovare alcuni momenti per giocare con lui, anche il gatto adulto ha bisogno di attenzioni e coccole

Meglio un gatto maschio o femmina?

Di qualsiasi sesso deciderai di prendere il gatto, ricorda che è consigliabile farlo sterilizzare. La gatta, rispetto al maschio (soprattutto non sterilizzato), è in genere più predisposta alla vita domestica ma potrebbe avere un istinto più aggressivo dovuta alla sua indole da mamma che protegge i figli.
Ogni gatto ha tratti peculiari dovuti alle esperienze vissute che esulano dal sesso, soprattutto nei primi mesi di vita.

Conclusioni

Scegliere il gatto che fa per te dovrebbe essere più semplice ora che abbiamo passato in rassegna gli aspetti principali da considerare prima dell’adozione.

Comprese le caratteristiche dei gatti di ogni età e deciso quale si presta meglio alle tue esigenze di personalità e spazi, l’avventura insieme al nuovo amico a quattro zampe sarà magnifica.

Fai sentire il gatto amato offrendo lui attenzioni e cure, anche attraverso la giusta alimentazione.

Schesir ha una gamma studiata appositamente per ogni tipologia di gatto, dai un’occhiata sul nostro sito: Schesir.com